avv.brunocervone@libero.it

+39 3467711499

+39 3928803556

Lun-Ven 10-22

Practical ideas on how VPNs Projects

19 Conceal My IP VPN. Hide My IP VPN is amount a person instrument for hiding your IP and unblocking any net site! The best thing about this VPN is it give several metropolis location. This is totally absolutely free to use.

Features :Surf Anonymously Totally Free of charge To Use Transform locations in just one particular click on Light-weight and extremely-rapidly. 20 Anonymous Proxy.

Protect your privateness and get endless access to your beloved sites all over the world with VPN Unrestricted! This is a single of the superior rated chrome extension which can aid you to surf anonymously over the world wide web. Features:Get comprehensive accessibility to all blocked net written content Guard your privateness Hold secure your private data your IP and actual physical handle Steer clear of malware sites and block adverts. 21 ExpressVPN.

  • Operated a multitude of speeds assessments from distinct locales making use of
  • Dash a mixture of performance testing from many locales with the help of
  • Why Are an effective Discounted VPN?
  • Surfing the net Privately As soon as possible
  • Deploy the VPN iphone app on our laptop pc
  • Tips on how to the best quality Super-cheap VPN Solutions?

Subscriber list through the important their fundamental security and privacy abilities.

Well, Categorical VPN is one of the most popular VPN applications which you can ever use on your Home windows computer system. Convey VPN has its merchandise for almost all platform like iOS, Android, Home windows, Linux etc. Categorical VPN also have an in-browser chrome extension that makes it tremendous uncomplicated to hook up. Features:Connect to the VPN extension in your browser with just a single click on Opt for from 148 VPN server spots in ninety four nations around the world.

Stops unauthorized entities like your ISP or DNS supplier from viewing what you do on-line. Stops internet visitors from flowing exterior the VPN tunnel if your VPN relationship drops unexpectedly. 22 Dot Vpn.

  • Search the web Secretly Right now
  • Truth-take a look at their logging policy and jurisdiction.
  • Protection protocol
  • The Best Ways to Browse the internet Privately

Well, Dot VPN is an additional finest VPN support service provider which you can use to block adverts, trackers, and analytics on equally desktop and cell. DOT Vpn also have its chrome extension which assists people to swap to VPN servers in just a person click on. Features:Access to all web sites, online video and audio streaming services, social networks. Encryption with a 4096-bit key is two times increased than banking requirements.

Preserve up to 30% of your visitors with integrated compression https://veepn.co/ TOR within gives you an possibility to surf . onion sites in your preferred browser. Built-in firewall blocks all inbound connections to your product.

23 ibVPN. ibVPN (Invisible Searching VPN) delivers VPN for Chrome for safe browsing, world wide web security, privateness protection, id theft protection and far more. It’s a very simple and simple to use proxy extension and IP changer which you can have on your Google Chrome browser. Features:It retains you protected from 3rd party tracking cookies.

Get accessibility to your preferred media sites when touring all around the World. Get pleasure from the very best of on the internet enjoyment when surfing the internet. Use the Bypass List (whitelist) to obtain picked internet sites with no proxy. 24 PureVPN Cost-free VPN Proxy. Well, PureVPN No cost VPN Proxy is a person of the finest cost-free VPN Chrome extension which you can use today. The good detail about PureVPN Free of charge VPN Proxy is that it offers an award-profitable VPN assistance. The VPN servers are well optimized to supply you with a better browsing knowledge.

Aside from all of these, the VPN extension for chrome can make you thoroughly nameless. Features:PureVPN Chrome extension will come with developed-in privateness and protection options PureVPN Extension delivers WebRTC leak safety PureVPN does not continue to keep any logs of your functions.

Time period. 25 ibVPN. Well, ibVPN is a person of the new Google Chrome VPN extension which is light-weight and quite simple to use.

Comments (0) News

Read more

Ehlers nets a hat trick as Jets conquer Sharks

SAN JOSE, California – Currently being within a tie match through 40 minutes seems to suit the Winnipeg Jets just high-quality.They were in that placement Thursday night in opposition to the San Jose Sharks. But by the point the final buzzer sounded within SAP Heart, the Jets remaining the ice which has a 5-3 gain, increasing their record to 9-0-0 when tied after two durations.”It was a pretty sloppy game on both sides,” explained Jets captain Blake Wheeler who completed the game with 3 helps, placing him into a tie with the league lead with forty two.”At that time you are trying and find a method to get it accomplished.”The Jets did just that. Video: WPG@SJS: Ehlers buries loose puck soon after outrageous caromNikolaj Ehlers experienced a hat trick, though Dustin Byfuglien included a single of his very own. The offence was rounded out by Mason Appleton’s initial NHL purpose.Winnipeg snapped San Jose’s win streak at five and enhanced to 23-10-2 within the time and in sole po se sion of top spot during the Central Division.The road of Ehlers, Wheeler, and Mark Scheifele merged 8 details even though Connor Hellebuyck created 41 saves during the victory. When it may not are particularly the way the Jets drew up the win, head mentor Paul Maurice stated the players the crew needed to action up did just that.”In these, you require 1 maybe two factors,” explained Maurice. “Your goaltender needs to enjoy how he did. Then the Scheifele line, as they have performed for us this calendar year, needs https://www.unionjets.com/winnipeg-jets-jersey/brandon-tanev-jersey online chemist, online chemist, online chemist, online chemist, online chemist, online chemist, online chemist, online chemist. to be remarkable.”Video: WPG@SJS: Hellebuyck scrambles to rob several chancesHellebuyck manufactured 33 will save within the final forty minutes on the sport, as being the Jets had been out shot 34-12 during the final two periods.”Our goalie was genuinely very good tonight and nece sary to be,” said Maurice. “They’re actually prolific in getting pucks towards the internet from their again finish and many scrums. Our goaltender was definitely fantastic. I am satisfied for him.”After two early slashing calls, the Jets would open the scoring throughout 4-on-4 motion. Dustin Byfuglien picked off Brent Burns with the Jets blue line and after that gained the foot race, beating Sharks goaltender Martin Jones higher within the glove side for his third from the time.The lead failed to last long although, as Evander Kane stored over a 2-on-1, firing a wrist shot past Connor Hellebuyck around the stick aspect just forty five seconds just after Byfuglien’s tally.Movie: WPG@SJS: Appleton taps in very first NHL goalThen with Tyler Myers off for an interference penalty, Joe Pavelski tipped dwelling his 22nd in the season off a shot from Kevin Labanc to put San Jose up 2-1.But just like the 1st guide of the activity, that one-goal edge was quickly erased. A dump in that rimming about the gla s popped out Kyle Connor Jersey into the slot. With Jones outside of position, Ehlers slapped it household.The monitor satisfy ongoing, as Appleton converted a cro s-ice saucer move from Nic Petan just one:12 after Ehlers had tied the sport. The tally was Appleton’s 1st during the NHL in his eleventh job video game.”We forechecked hard and made a turnover there. I noticed (Petan) coming down the wall along with the puck and he observed me too. He designed a extremely great pa s to me on the doorstep there,” mentioned Appleton.”He’s a player which will make performs wherever he’s around the ice. You just really need to get to the web, get the stick down, as well as the puck will see you when you’re playing having a superior player like him.”Video: WPG@SJS: Byfuglien scores on early breakawayThe teams traded probabilities inside the next, with all the ideal Jets chance coming when Ehlers was denied in tight by Jones over a 2-on-0 with Scheifele.With 5 seconds still left while in the center body, Kane place the puck on net from your left facet boards, and Joonas Donskoi tipped it home about the back again doorway aspect to tie factors up at 3.Ehlers stated the mood in the dre sing room was beneficial even with the late tally.”We know we did not play our greatest game tonight. They failed to po sibly,” mentioned Ehlers. “We understood what we wanted to do to have back during the game and preserve progre sing and convalescing over the study course on the whole 60 minutes.”We under no circumstances gave up, we played tricky the total sixty minutes and it showed at the stop. It feels fantastic.”That positivity paid off. Ehlers notched his 2nd with the video game with three:07 to go in regulation to place the Jets up forever. Off a turnover, Blake Wheeler flew about the Sharks internet and slipped it in entrance to Ehlers, who fired it into your vacant web previous diving Sharks Tucker Poolman Jersey defenders.The hat trick could well be done with sixty seconds still left, when Ehlers was hauled down as he skated towards an empty net. Like a end result, the officials awarded the Danish forward a target, which sealed the 5-3 earn.”Tonight we observed a method to be a staff and acquired the 2 factors. Everyone feels good,” stated Ehlers about the Jets who are now 11-1-0 following a lack of any form. “We bounced back the way we preferred to and now we are off to (Vancouver).”ICE CHIPSAdam Lowry didn’t participate in versus the Sharks as a result of an upper-body injuries.”He’s day-to-day,” explained Maurice. “We’re real hopeful he plays in Vancouver.”

Comments (0) News

Read more

Sens @ Bruins – Recreation #3 Preview

After a split to open up the collection in Ottawa, Game #3 among the Sens and Bruins shifts to Boston on Monday evening at seven p.m. Sens head mentor Male Boucher spoke using the media in Boston on Sunday and relayed that Mark Borowiecki, who still left Recreation #2 just after enjoying just three:43 using a lower-body personal injury, is now detailed as day-to-day but could draw into the line-up tonight. If Borowiecki is not able to participate in, Fredrik Clae son and Ben Harpur appear to be the front-runners as his substitute.The mentor also stated that Ryan Dzingel, who created his NHL Playoff debut in Game #2, will keep on being within the line-up for Monday’s contest. Dzingel finished Saturday’s sport with 11:fifty three of TOI in addition to a +1 ranking.Video clip: April 16: Off-day Media – Dude BoucherPrevious gameSaturday afternoon was a blast and probably ranks reasonably superior over the listing of all-time Sens playoff household video games. You experienced Clarke MacArthur’s emotional electricity play buy tadapox online, buy tadapox online, buy tadapox online, buy tadapox online, buy tadapox online, buy tadapox online, buy tadapox online, buy tadapox online. Ryan Dzingel Jersey intention, the captain running wild to arrange the game-tying tally and after that Dion Phaneuf notching the additional time winner to tie the collection at 1-1. It was a rollercoaster to say the the very least. Increase within the return of Marc Methot, Chris Wideman’s very first profe sion playoff aim sparking a third period of time comeback as well as a raucous Canadian Tire Centre group and that’s a recipe ok to bottle.So ahead of me proceed to tonight’s match, circle back and revel in the entire highlights from Game #2 again…Movie: R1, Gm2: Bruins @ SenatorsSens to watchTime will bear in mind Dion Phaneuf’s additional time objective but Recreation #2’s to start with star also chipped in using a pair of helpers to round out a 3-point night time. Phaneuf at this time leads the Sens in playoff scoring Magnus Paajarvi Jersey immediately after two video games (1G +2A) and it is also tied for initially in playoff details by a defenceman (with Anaheim’s Shea Theodore).Video clip: BOS@OTT, Gm2: Phaneuf drills household the OT winnerWell…we acquired our initially taste of “Big Game” Bra s on Saturday afternoon given that the Sens’ centre was a vital aspect in the team’s 3rd period comeback acquire and concluded that has a goal and an guide. Bra sard has previously direct the new https://www.stylesenators.com/ottawa-senators-jersey/thomas-chabot-jersey York Rangers in playoff scoring in three of the last four years and was introduced in to aid insert experience to some youthful Senators line-up this past off-season.BroadcastYou can catch the many action of Sport #3 on Sportsnet and TVAS beginning at seven p.m.We’ve also acquired a set of an awesome alternatives within the metropolis if you are wanting head out and observe the sport someplace beginning along with the Molson Canadian Enjoy Party at Sens Household. Click this link to create a reservation.Our great close friends within the On line casino Lac-Leamy can also be throwing a large observe get together within the Zone and you happen to be invited. These are generally constantly a blast so get some Sens mates and we’ll see you there.Tweet from @Senators: The On line casino Lac Leamy invites you to definitely watch Match A few this Monday at the Zone. Pleasurable, prizes and an amazing atmosphere stuffed with #SENS supporters! pic.twitter.com/hmGrgKIgzK

Comments (0) News

Read more

Choosing Good Best Marijuana Strains

Choosing Good Best Marijuana Strains

best marijuana strains

It may be utilised as vaporizers additionally. If it does not, you will probably have trouble even checking out and completing your purchase. It can be challenging to centre on what I am doing or that I will have to do next.

You may be totally sure you’re purchasing high quality indoor seeds, so the end result of carefully calibrated breeding applications which have taken a long time to finish. Although somewhat taller compared to other ordinary indoor strains, it may possibly be a great candidate for certain sorts of indoor plant coaching plans. An easy-to-grow indoor strain about which you will have the ability to find decent info on farming online.

Introducing Best Marijuana Strains

Few strains can compare Green Crack in comes the psychological buzz it supplies. Indica-hybrid breeds are advised because they have a inclination to keep on the bigger side. High CBD strains and indicas are the best bets general, but you want a great deal of leeway in selecting a breed which works well for your own body.

purple kush seeds

With thousands of strains readily available, it may become confusing or overwhelming for individuals to determine which strain is acceptable for them. The very first thing that you would like to do is figure out the strain of weed that you need to expand. Having said this, there are a few breeds which are simply simpler to grow indoors.

Purchasing marijuana seeds on the internet may be a significant challenge. Skymall Dispensary, an on-line bud dispensary is a top manufacturer based in the USA for quite a while. Ensure it’s not legal to grow marijuana there, and you will need to secure the right permit or license before beginning planting.

Many folks know of a compound named THC, that’s the ingredient in marijuana which gets users high. Besides the immediate effects of cannabis on the user, bear in mind that cannabis treats a significant variety of health ailments. The following bud strain on the list has a rather large THC amount also.

Also, make certain that your marijuana plant contains everything a plant should be healthful. It is excellent to be careful, particularly when it comes to growing marijuana! You could also get cannabis seeds that are developed for top manufacturing, and by taking clones, it is likely to always have an unlimited supply of plants prepared to put in your flowering area.

Just pick the strain which you like best and as soon as you confirm your purchase, we’ll send your outdoor marijuana seeds after potential. Some seeds don’t every really grow a terrific coating. There are lots of forms of cannabis seeds out there in California.

The War Against Best Marijuana Strains

Cannabis provides relief, joy, and peace to people who desire a means to essentially treat their conditions. So it will become difficult doxycycline hyclate online, doxycycline hyclate online, doxycycline hyclate online, doxycycline hyclate online, doxycycline hyclate online, doxycycline hyclate online, doxycycline hyclate online, doxycycline hyclate online. for your medical marijuana patients to select the best. THC can bring about anxiety, paranoia, and in some specific cases psychosis in some users.

The vast majority of the symptoms from parasitic strain and treatment are related to inflammation and alleviate pain. Despite having this kind of dark name, the strain gives you the greatest and vibrant sleep you’ve ever needed. It is possible to receive all the above mentioned breeds for joint pain on the internet, along with many, many others.

We stock every number of cannabis seed from the marketplace and our refined filter lookup system makes it a slice of cake to encounter the precise strain you’re interested in. By comparison, if proper care is provided, they can create many more buds using 1 percent or increased CBD degree. There’s an effective plant-based alternative which also appears to be among the most potent curative plants on earth.

The Best Marijuana Strains Cover Up

Cannabis Sativa plants are extremely different from their indica counterparts in how they grow and how they smoke. The vast majority of the cannabis strains listed inside this category deliver streamlined or normal height plants.

The Benefits of Best Marijuana Strains

While their honored and artful seeds are a breeze to locate online much like Banksy’s street artwork could be viewed all around the globe at several situations the real breeder is a small amount of a puzzle. My mind is crystal clear and sharp. Furthermore, you’ll find the ones that have a greater potency than the rest.

Comments (0) News

Read more

Omesso versamento ritenute: paga chi era amministratore quando è nato il debito

La terza sezione penale della Suprema Corte di Cassazione con la sentenza n.1511 ha stabilito che, risponde per l’omesso versamento delle ritenute previdenziali e assistenziali chi era legale rappresentante della società quando è nato il debito, anche se nel frattempo ha perso la carica.

In particolare, la Cassazione afferma il principio che è responsabile dell’omissione chi era tenuto al versamento nel momento in cui è sorto il debito, anche se “medio tempore” ha perso la rappresentanza o la titolarità dell’impresa. L’imputato non può obiettare che era nell’impossibilità di provvedere essendo ormai fuori della società, perché poteva, ai fini della non punibilità, fare il suo dovere secondo lo schema dell’adempimento da parte del terzo previsto dal codice civile (articolo 1180) sollecitando i (terzi) nuovi amministratori.

Né, tantomeno, il dolo può essere escluso dalla conclusione di un piano di rientro del debito concordato con l’Inps. E questo perché il reato proprio “ovvero la consapevolezza dell’omissione dei contributi Inps, deve sussistere al momento della scadenza dell’obbligazione e dunque rispetto a questo momento che deve essere apprezzato il dolo del reato, a nulla rileva il successivo piano di rientro del debito”.

Avvocato Bruno Cervone
riproduzione riservata

Comments (0) News

Read more

E’“indebita” la compensazione di crediti tributari inesistenti mediante “accollo”.

Art.10 quater, D.l.gs. n.74/2000

La compensazione dei crediti tributari inesistenti mediante accollo fiscale perfeziona il delitto di cui all’art.10 quater perché l’art. 17, D.lgs. n. 241 del 1997 non solo non prevede l’ipotesi dell’accollo, ma richiede che la compensazione avvenga unicamente tra i medesimi soggetti.

La Corte di Cassazione Penale(Cass.Pen. sez.III, 3 luglio 2018 n. 29870-Pres.Cavallo-Rel.Scarcella P.M. Cuomo) ha ribadito il principio secondo il quale “non versare le somme dovute, utilizzando in compensazione crediti inesistenti, per un importo annuo superiore a cinquantamila euro, è soggetto alla alla pena della reclusione da sei mesi a due anni “ (art. 10quater Dlgs 74/200)” e si riferisce a soggetti legittimati, ex art.17ss.,Dlgs.n. 241/97, ad effettuare pagamenti di imposta utilizzando in compensazione crediti verso l’Erario, ed in tale categoria devono farsi necessariamente rientrare anche coloro che, in virtù del contratto di accollo, agiscono come debitori proprio in virtù del fatto che, con l’accollo, si sono volontariamente fatti carico dei debiti altrui”.
Riproduzione riservata
avv. Bruno Cervone

Comments (0) News

Read more

No al sequestro con sgravio di cartella

Va revocato il sequestro preventivo se l’agenzia delle Entrate sgrava integralmente la cartella per la quale è pendente il giudizio in commissione tributaria ed anche se la relativa decisione non è definitiva. A confermare questo principio è la Corte di cassazione, terza sezione penale, con la sentenza n. 355 depositata ieri.

La Suprema corte,  ha confermato l’orientamento sul punto. In caso di annullamento della cartella esattoriale da parte della commissione tributaria, con sentenza anche non definitiva e di relativo provvedimento di sgravio da parte dell’Ufficio non è possibile disporre o mantenere il sequestro funzionale alla confisca (tra le altre Cassazione 19994/2017 e 39187/2015).

La decisione conferma così l’orientamento sulla valenza del debito risultante presso l’Agenzia delle Entrate.

Peraltro, in tale contesto, va segnalato che la Cassazione (32213/2018) aveva già precisato che nei delitti tributari il profitto del reato da sottoporre a misura cautelare è rappresentato da quanto preteso dalle Entrate.

Va da sé quindi che se l’indagato ha corrisposto quanto preteso negli atti tributari è irrilevante che l’imposta calcolata dal pm nel procedimento penale sia superiore.

Tali conclusioni non contrastano con cd “doppio binario”, poiché esso trova applicazione solo per la valutazione delle prove sull’illecito, ma non per la determinazione del profitto del reato.
riproduzione riservata
avv. Bruno Cervone

Comments (0) News

Read more

Effetti penali e tributari: il perimetro delle misure premiali per la «gestione precoce» delle crisi d’impresa

Il parere della commissione permanente giustizia sul decreto attuativo di riforma della disciplina di crisi ed insolvenza interviene, invitando il Governo a precisare il perimetro di contenimento degli effetti penali della crisi, anche sulle misure premiali, concepite come incentivo alla gestione precoce della crisi e quindi riconosciute ai soli debitori che tempestivamente ricorrano a uno degli strumenti codificati di composizione.

Entro sei mesi dal verificarsi di talune circostanze, il debitore deve aver fatto ricorso a una delle procedure previste dal nuovo codice, incluse quelle di allerta. Si tratta di debiti per retribuzioni scaduti da più di sessanta giorni, di debiti nei confronti di fornitori scaduti da più di centoventi giorni e superiori al non scaduto e del superamento nel bilancio, o comunque per tre mesi, degli indici di cui all’articolo 13, funzionali alla identificazione dei fondati indizi di crisi. L’impostazione è apprezzabile per oggettività, anche se spesso il dato dello scaduto conclama una condizione di crisi già consolidata e prossima all’insolvenza che dovrebbe, perlomeno nelle intenzioni, divergere dalle elaborazioni informative più sofisticate richiamate dall’articolo 13, che quella condizione sarebbero chiamate ad anticipare. Si tratterà quindi di capire come i tre indici convivano.

Le misure premiali
Con riferimento alla natura delle misure premiali, l’attuale testo del decreto prevede benefici in termini di responsabilità personale del debitore, di riduzione di sanzioni e interessi sul debito tributario, ed infine processuali.

Il debitore tempestivo beneficerebbe della non punibilità per i reati di bancarotta e ricorso abusivo al credito se il danno cagionato è di speciale tenuità, o della riduzione sino alla metà della pena ove il valore dell’attivo superi il quinto dei debiti. Sul punto il parere della commissione invita a prevedere un limite massimo del danno (2 milioni di euro) e a precisare come il quinto debba riferire ai creditori chirografari.

Lo «sconto» tributario
Modesti invece gli effetti in termini di riduzione degli oneri sul debito tributario. Non sembrano decisivi ed efficaci il contenimento al tasso legale degli interessi maturati nel corso della procedura di allerta, la riduzione al minimo delle sanzioni se la domanda di accesso a una delle procedure di regolamentazione della crisi sia depositata entro il termine di pagamento che ne consentirebbe l’applicazione in misura ridotta e la riduzione alla metà di interessi e sanzioni quando il debito trattato con uno degli strumenti codificati sia stato precedentemente oggetto della procedura di composizione assistita. Lo schema non prevede, purtroppo, la semplificazione dell’accesso alla rateazione straordinaria in centoventi mesi di cui all’articolo 19, comma 1-quinquies, Dpr 602/1973, da più parti auspicata in quanto foriera di un alleggerimento finanziario che molto spesso nella soluzione della crisi pesa più della riduzione dell’onere.

Dal punto di vista processuale, il debitore tempestivo potrà beneficiare del raddoppio dei termini della proroga della fase prenotativa del concordato o della richiesta di omologa di accordo di ristrutturazione del debito, e della riduzione al 20% della soddisfazione offerta ai creditori chirografari che escluda le proposte concorrenti.

Fonte: il sole 24ore
© RIPRODUZIONE RISERVATA
avv. Bruno Cervone

Comments (0) News

Read more

Omesso versamento delle ritenute: no alla tenuità del fatto se si sfora del 10 per cento la soglia penale

Lo scostamento del 10 per cento dalla soglia di punibilità, nel caso di omesso versamento delle ritenute certificate sulle retribuzioni dei lavoratori, non si può considerare vicinissimo al valori limite, ai fini della particolare tenuità del fatto. La Corte di cassazione, con la sentenza 58442 del 28 dicembre scorso, respinge il ricorso teso a far valere la scriminante della crisi dell’impresa per ragioni estranee alla volontà e alla condotta del ricorrente o, in subordine, a ottenere l’applicazione dell’articolo 131-bis del Codice penale che consente la non punibilità per la particolare tenuità del fatto. Ma la Suprema corte respinge entrambe le richieste. Non passa la “giustificazione” del crisi di liquidità, dovuta sia al mancato pagamento da parte dei clienti sia alla decisione della banca di interrompere i rapporti di “fido” aperti in precedenza con la Srl. Sul punto i giudici ricordano che la violazione dell’articolo 10-bis del Dlgs 74/2000 scatta quando il sostituto d’imposta non rispetta il suo dovere di accantonare la provvista necessaria per adempiere l’obbligazione tributaria.

Un’operazione di “messa in riserva” che va fatta, in linea con una prudente gestione delle risorse finanziarie, ogni volta che vengono fatti i pagamenti oggetto di tassazione. Caduta dunque la prima “giustificazione”, non passa neppure la richiesta della non punibilità. Nello specifico la somma non versata era di 167.686 mila euro, a fronte di un tetto di rilevanza penale di 150 mila euro. La Cassazione sottolinea come la giurisprudenza, pur con delle oscillazioni nelle cifre, si sta orientando al riconoscimento della particolare tenuità del fatto nei casi in cui l’omissione sia vicinissima alla soglia di punibilità. E per i giudici non si può ritenere di lieve entità un valore superiore, come nel caso esaminato, al 10 per cento del limite.
Fonte: il sole 24 ore
avv. Bruno Cervone

Comments (0) News

Read more

Abuso del diritto, cade il vincolo delle motivazioni economiche

Direttamente dal Sole 24ore, pubblichiamo l’articolo del 25.12.2018

Le Entrate ammettono che, se l’operazione è legittima, non è contestabile

Anche Assonime conferma tale posizione nella circolare 27/2018

Non c’è nessuna sostanza economica da giustificare in presenza di operazioni legittime. Nel corso del 2018 sono stati forniti numerosi chiarimenti in materia di abuso del diritto da parte delle Entrate. Quasi tutti sono contenuti in risposte a interpelli (si veda il grafico), ma va ricordata anche la risoluzione 40/E/2018 sul consolidato domestico. Documento con cui l’Agenzia ha confermato che – quando ci si mette nelle condizioni di legge per fruire di un vantaggio previsto dall’ordinamento – non vi è nessuna valida ragione economica (nessuna sostanza economica) da addurre.
In pratica, se è vero che in base all’articolo 10-bis dello Statuto del contribuente sono considerate abusive le operazioni prive di sostanza economica che realizzano essenzialmente vantaggi fiscali indebiti, occorre valorizzare il fatto che il vantaggio dev’essere indebito – cioè non voluto dall’ordinamento – e solo a quel punto potrà essere considerato, eventualmente, che si tratta di operazione priva di sostanza economica. In altri termini, il concetto di operazioni prive di sostanza economica deve associarsi con il vantaggio fiscale indebito.
Così, se si tratta di un vantaggio legittimo, non c’è alcuna indagine da compiere circa l’elusività dell’operazione (come anche rilevato da Assonime nella circolare 27/2018). In sostanza, oggi l’ordinamento riconosce la liceità fiscale anche di quelle operazioni compiute essenzialmente per finalità fiscali, al fine di cogliere un vantaggio previsto dall’ordinamento, senza la necessità che le stesse operazioni siano giustificate da valide ragioni economiche proprio perché l’unica finalità delle stesse può anche risultare quella del conseguimento di un vantaggio fiscale legittimo.
Quindi, finalmente, risulta ripudiato il principio, utilizzato fino a qualche anno fa, secondo il quale le norme antielusive avrebbero il compito di adeguare la tassazione alla sostanza economica. Come se dovesse prevalere sempre la sostanza sulla forma ed esistesse un unico percorso giuridico coincidente con la forma di tassazione più onerosa.
Invece, va riconosciuto che l’effetto economico è una qualificazione di un atto, di un negozio, di una forma giuridica, e che esistono nell’ordinamento più forme giuridiche, più atti, più percorsi, che possono portare al medesimo effetto economico. Così come va riconosciuto che è un fraintendimento il principio della presunta supremazia della sostanza sulla forma, nel senso che a essere tassata è senz’altro la forma giuridica, mentre la sostanza economica è tassata o quando la norma deroga espressamente alla forma utilizzata o in presenza di fenomeni simulatori/dissimulatori, quindi riconducibili all’evasione.
Sulla scorta di tali presupposti, è evidente che, come risulta dalla risposta all’interpello 75/2018, il contribuente può scegliere ad esempio, per realizzare il medesimo effetto economico, tra l’assegnazione dei beni e la scissione del ramo d’azienda: entrambe le scelte sono lecite e previste dal sistema, con la conseguenza che il contribuente può scegliere la via fiscalmente meno onerosa (la scissione) senza necessità di giustificare la sostanza economica dell’operazione. Così praticamente tutte le risposte agli interpelli riguardanti delle operazioni di scissione (si veda l’altro articolo in pagina per l’unico caso di abuso del diritto) affermano la legittimità delle operazioni poste in essere senza necessità di giustificare le ragioni economiche. Va ricordato – e questo fa pensare all’inutilità di porre certi interpelli – che con la risoluzione 97/E/2017 è stata affermata la liceità dell’operazione di scissione societaria seguita dal trasferimento delle partecipazioni (previamente affrancate). Questo perché l’ordinamento ammette che l’azienda può circolare indifferentemente sia attraverso una cessione diretta sia attraverso una cessione indiretta.
Avv. Bruno Cervone
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Comments (0) News

Read more

PACE A TUTTI

Lo stralcio delle cartelle esattoriali, al di sotto dei 1.000 €, sarà operativo dal 31 dicembre 2018, così come recita l’art. 4 del Decreto Legge 119/2018 (decreto fiscale). L’Agenzia delle Entrate, ha già pubblicato su suo sito, le informazioni e le modalità.

QUANTO

Innanzi tutto occorre precisare che lo stralcio riguarda tutti i debiti col fisco che, presi singolarmente, non ammontano ad un importo superiore a 1.000€ e che il debito dev’essere maturato dal 1° gennaio 2000 (ma anche prima, ovviamente), fino al 31 dicembre 2010. 

QUANDO

Inoltre i mille euro devono essere calcolati con l’aggiornamento di contabilità, fino al 24 ottobre 2018 (vale a dire che se già questo aggiornamento, in teoria, era uguale ai mille euro, prima di quella data, calcolandoci qualche piccola spesa di interessi, si rischia di non rientrare nello stralcio, ma in teoria)

COME

Automaticamente. Ossia l’annullamento è effettuato automaticamente dall’Agenzia delle Entrate. Una volta effettuato automaticamente, il contribuente potrà verificare il tutto consultando la  sua posizione debitoria, all’interno della sua area riservata

QUALI

Lo stralcio delle cartelle fino a mille euro, non si applica per alcune tipologie di debiti relativi a carichi affidati all’Agente della riscossione. In particolare:

  • debiti relativi alle “risorse proprie tradizionali” dell’Unione Europea e all’imposta sul valore aggiunto riscossa all’importazione;

  • debiti derivanti dal recupero degli aiuti di Stato considerati illegittimi dall’Unione Europea ovvero da condanne pronunciate dalla Corte dei conti;

  • multe, ammende e sanzioni pecuniarie dovute a seguito di provvedimenti e sentenze penali di condanna.

ULTIMISSIME

Intanto si informano i gentili lettori, che nel sito dell’Agenzia, sono già disponibili i moduli per la ROTTAMAZIONE TER

CRONACA

A Teramo, ha minacciato di suicidarsi perchè, a detta sua, nonostante stesse estinguendo un corposo debito con l’AdE, l’agenzia continuava a fare richieste di pagamento per debiti già pagati. Alla fine è scoppiato in lacrime. È successo ad un piccolo imprenditore di Pineto, la cui moglie, legale rappresentante di un’azienda, ha subìto un pignoramento, per debiti totalizzati in circa 30.000€ che, poi, sono stati fatti confluire tutti in una procedura di rientro, previo pagamento rateizzato di importi, che sono stati dopo nuovamente richiesti dalla stessa Agenzia

Avv Massimiliano Ritondale

Comments (0) News

Read more

Disegno di legge, Camera, 13/12/2018 n° 1408

Con 227 voti favorevoli e 143 contrari  la Camera ha approvato in via definitiva il Ddl n. 1408, di conversione con modifiche del Decreto Legge 23 ottobre 2018, n. 119 recante “Disposizioni urgenti in materia fiscale e finanziaria”.

Le principali novità sono:

ROTTAMAZIONE TER

  • – Il numero massimo di rate, passa da 10 a 18

  • La prima e la seconda rata, possono raggiungere anche il 10% del totale dell’intero importo caricato dall’Agenzia

  • è modificato il termine di scadenza delle rate; per la prima e la seconda rata rimane fermo il termine del 31 luglio e del 30 novembre dell’anno 2019; per le restanti rate, tutte di pari importo, la scadenza è fissata al 28 febbraio, 31 maggio, 31 luglio e 30 novembre di ciascun anno a decorrere dal 2020

CONTRIBUTI

  • DURC, mentre precedentemente veniva rilasciato, in caso di debiti col fisco, solo dopo l’approvazione del piano di riparto ed il pagamento della prima rata, con la nuova legge, verrà rilasciato a seguito della semplice domanda presentata per la definizione agevolata, purché sussistano gli altri requisiti di regolarità previsti dalla normativa vigente (v. art. 3, D.M. 30 gennaio 2015)

  • in sede di conversione è stata eliminata la possibilità prevista dal testo iniziale di condonare le somme non dichiarate (fino al limite di imponibile dichiarato di 100mila euro ed entro il limite del 30%) mediante il pagamento, sui maggiori imponibili emersi, di un’imposta sostitutiva con aliquota al 20%

IRREGOLARITÀ

  • le infrazioni e le irregolarità FORMALI, ossia quelle che non si riflettono sulla base imponibile”, commesse fino al 24 ottobre 2018, possono essere regolarizzate col versamento di una somma pari ad € 200 per qualunque periodo d’imposta, a cui si riferisce al singola violazione, infrazione o irregolarità. Le 200€ possono essere versate in 2 rate da versare al 31 maggio 2019 ed al 2 marzo 2020

FATTURA ELETTRONICA

  • godranno dell’esenzione della fatturazione elettronica: gli operatori sanitari (ospedali, ASL, istituti di cura, policlinici universitari, iscritti ad albi medici, chirurgici e degli odontoiatri, …). Le associazioni sportive dilettantistiche, che non abbiano percepito più di 65.000€ nel 2017.

  • Resta la SOGEI s.p.a. il partner tecnologico, per la gestione e la disponibilità del software di compilazione e conservazione delle fatture elettroniche 

CONTROVERSIE TRIBUTARIE

  • modifica delle percentuali per la sanatoria delle controversie, ossia, per i ricorsi pendenti in primo grado la controversia potrà essere definita con il pagamento del 90% del valore della stessa; il contribuente che ha vinto la lite contro il Fisco in primo grado potrà chiudere il contenzioso versando il 40% del valore; in caso di vittoria in secondo grado l’importo da pagare scende al 15%; in cassazione, avendo vinto in 1° e 2° grado, la percentuale di pagamento, si abbatte al 5%.

Non resta da fare altro che attendere la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale

Avv. Massimiliano Ritondale

Comments (0) News

Read more

OPPOSIZIONE A CARTELLA

 

In attesa delle definitiva conversione in legge del Il DECRETO-LEGGE 23 ottobre 2018, riassumiamo sinteticamente alcune delle motivazioni che possono legittimare un contribuente, a proporre opposizione ad una cartella esattoriale: 

MANCATA NOTIFICA: innanzi tutto dobbiamo precisare che qualunque cartella esattoriale, riferentesi a qualunque imposta, tassa o contributo, dev’essere per legge, preceduta dalla notifica di un atto propedeutico, che avrà diversa forma e sostanza a seconda del tipo di tributo preso in considerazione, possa esso essere un avviso di accertamento, oppure una semplice messa in mora di un qualche ente locale. La conseguenza è che la mancanza di qualunque notifica di questi “atti propedeutici” rendono, generalmente nulla la successiva notifica della cartella esattoriale e ne vizia irrimediabilmente il procedimento formativo. In difetto della notifica di rituale atto (avviso di accertamento o verbale di contravvenzione), l’iscrizione a ruolo, la notifica della cartella di pagamento o dell’avviso di mora o il fermo amministrativo del proprio veicolo, realizzano una situazione procedimentale illegittima(Cass. 9180/2006; 15149/2005). Tale vizio va a menomare il diritto alla difesa del contribuente, nonché la nullità di tutti gli atti conseguenti (cartella di pagamento)

PRESCRIZIONE DEL DIRITTO: La mancata notifica di un atto di accertamento o di un verbale di contravvenzione nei termini di legge, inoltre, può comportare, a seconda del tributo, la prescrizione del diritto alla riscossione. Ed è quello che stiamo vedendo accadere con il recente decreto sulla “pace fiscale”, che non fa altro che trasformare in norma, ciò che già era contenuto nel nostro ordinamento vigente, ossia la prescrizione dei crediti, per i quali, l’amministrazione, non avendo proceduto ad interrompere i termini o a mettere in esecuzione detti crediti, ha definitivamente perso il diritto alla riscossione.

CARENTE SOTTOSCRIZIONE:  la cartella esattoriale potrebbe essere carente della sottoscrizione da parte del concessionario, ed invero quale atto di concessionario di pubblico servizio, non può derogare alle norme che lo consentono e quindi se concerne sanzioni, deve avere la caratteristica di un titolo esecutivo come configurato dalla normativa vigente,  altrimenti si viola il potere di delega conferito al Governo con legge 421/92. (Anche se poi, qualche sentenza della Cassazione ha ammesso che se l’atto è di per se stesso “riconoscibile” la carenza di sottoscrizione non è motivo di nullità dell’atto (Cass. Sez. 5: 23381/2017)

SOGGETTO NOTIFICATORE:  Attenzione a chi notifica una cartella esattoriale e con quale mezzo di spedizione, perchè la Cassazione ha confermato, in più d’una occasione, che la semplice raccomandata a ricevuta di ritorno, non rappresenta un procedimento valido, per la notifica di una cartella esattoriale per cui, la notifica della cartella de quo è nulla ed inefficace per inammissibilità ed illegittimità della notifica (violazione art. 60 dpr. 600/73 ed art. 26 dpr. 602/73)

Avv. Massimiliano Ritondale

Comments (0) News

Read more

PACE FISCALE

Il DECRETO-LEGGE 23 ottobre 2018, n. 119, ossia le Disposizioni urgenti in materia fiscale e finanziaria è alle sue battute finali, prima della conversione in legge che arriverà fra qualche giorno in Parlamento. I tempi sono quindi maturi per poter anticipare una sommaria valutazione su alcune novità introdotte dal provvedimento, a favore dei contribuenti, salvo modifiche dell’ultim’ora che potrebbero essere trattate in un successivo articolo.
La novità più importante per ciò che a noi interessa, è la serie di norme che vanno sotto il nome di “pace fiscale”, ossia una serie di disposizioni atte a favorire una drastica riduzione del contenzioso con il fisco e un altrettanto drastica soluzione di tutte quelle fattispecie di piccola e media irregolarità fiscale, che hanno affollato l’Agenzia delle Entrate in questi ultimi anni. Parliamo di anni perchè la disciplina della pace fiscale affronta innanzi tutto, il fondamentale aspetto dello STRALCIO di tutti i debiti affidati  agli  agenti  della riscossione dal 2000 al 2010, fino a 1.000 €. Si perchè se avevate qualche cartella di pagamento, qualche avviso di accertamento o qualche riscossione coattiva, intrapresa per debiti “nati” fino al 2010 e di importo pari o inferiore a 1.000€, potete anche dirgli addio, perchè la pace fiscale li dichiara AUTOMATICAMENTE ANNULLATI. Si, insomma, non dovete chiederne l’annullamento, vengono annullati già all’atto dell’entrata in vigore del decreto (art.4). Purtroppo però, per chi ha cominciato già a pagarne una parte, non c’è più possibilità di recuperare i soldi spesi
Altro interessante capitolo, è quello introdotto dall’art. 6, dove si affronta l’argomento della definizione agevolata delle liti che da la possibilità al contribuente, di chiudere la lite con il fisco, tramite il pagamento, in pendenza di giudizio o a giudizio definito in suo sfavore, attraverso il pagamento della sola somma della sorta capitale del debito, scorporata dalle sanzioni e dagli interessi fino ad allora maturati e, se la somma è superiore a 1.000€, chiedere la rateizzazione per un massimo di 20 rate trimestrali, con decorrenza maggio 2019.
Altre importanti novità sulla “pace fiscale”, sono la rottamazione ter (proponibile compilando il seguente modello), che prevede l’aumento delle rate da 10 a 18, per coloro che ne hanno diritto e il saldo e stralcio previsto per chi, attraverso dichiarazione ISEE, dimostra di avere un reddito troppo basso per poter far fronte al pagamento dei debiti fiscali
Avv. Massimiliano Ritondale

Comments (0) News

Read more